Pienza la città di Pio II

Papa Pio II Piazza Pio II

Pienza.org


Pienza

La Cattedrale dell'Assunta A giro per Pienza il Pecorino

la città ideale esiste



aggiornato al 16 Ottobre 2020 - COVID_19 permettendo


Pienza è un piccolo borgo della Valdorcia sito a circa 54 chilometri a sud di Siena.

Tre sono sostanzialmente i motivi che ci portano ad arrivare fino a Pienza:

Qui non ci sono 10 cose da visitare, ma "quelle che ci sono" sono veramente belle ed interessanti.

Pienza
Pienza

Intanto precisiamo che a differenza di tutte le altre città Italiane, le origini di Pienza non sono le classiche etrusco / romane / medioevali ... semplicemente per il fatto che il borgo di Pienza non esisteva prima del 1459.

Papa Pio II
Papa Pio II

un minimo di storia

La nascita di Pienza è strettamente legata a quella di Enea Silvio Piccolomini nato a Pienza il 18 Ottobre 1405 e diventato Papa nel 1458 col nome di Pio II.

Noi abbiamo scritto una (breve) biografia (non autorizzata e non ufficiale) di Papa Pio II ... adattissima per una ricerca di scuola.

Papa Pio II fu dei maggiori umanisti della sua epoca e volle trasformare la natia Pienza (Corsignano) da piccolo borgo medioevale (l'antico Castello di Corsignano è conosciuto fin dal 828) in un residenza papale in stile rinascimentale.

Pienza disegno dell'Architetto Egisto Bellini
Pienza disegno dell'Architetto Egisto Bellini

A realizzare il progetto venne chiamato, nel 1459, l'Architetto Bernardo Gambarelli detto il Rossellino che disegnò Pienza praticamente partendo dal foglio bianco e mettendone al centro del progetto la bellisisma piazza Pio II con i suoi palazzi quattrocenteschi.

I lavori durano poco più di tre anni ed il 29 Agosto 1462, per la festività di San Giovanni Battista, Pio II consacrava la Cattedrale ed inagurava la nuova città di Pienza.

Lorenzo di Pietro
Lorenzo di Pietro

Ma ne Pio II e ne il Rossellino poterono godere a lungo della loro creatura.

Legati da uno strano destino morirono entrambi nel 1464 a distanza di solo due mesi l'uno dall'altro.

Il Papa ad Ancona, dove stava per imbarcarsi per una crociata, ed il Rossellino a Firenze, mentre stava pensando ad una nuova città.

Cattedrale dell'Assunta
Cattedrale dell'Assunta

Ma iniziamo la visita a Pienza partendo dal parcheggiare l'auto in uno dei parcheggi "fuori le mura"-

Se parcheggiamo al Parking Pienza o nella zona di via Giorgio Santi entreremo nel Centro Storico di Pienza da Porta al Murello, anche nota con il nome di Porta al Prato, proseguendo su Corso Rossellino.

Se parcheggeremo al Pienza Parking Palace entreremo in Pienza da via Gugliemo Marconi e da qui direttamente in Piazza Pio II.

Se parcheggeremo sotto al Casello parking entreremo da Porta al Santo e da qui direttamente in Piazza Pio II o da Porta al Ciglio proseguendo su Corso Rossellino.

Piazza Pio II

In pratica, o per Corso Rossellino o per altra via, arriverete sempre a Piazza Pio II che è la "piazza" di Pienza.

Piazza Pio II

Sulla Piazza Pio II si affacciano la Cattedrale dell'Assunta, il mitico Caffé la Posta, il Pozzo dei Cani e tutti i principali Palazzi Rinascimentali di Pienza:

Se Piazza Pio II è il cuore di Pienza, Corso Rossellino è la sua arteria principale.

Ed all'angolo che il Palazzo Ammannati forma tra Corso Rossellino e Piazza Pio II si trova il bar la Posta dove si prende il caffé, perchè ricordateVi che:

il caffé è un piacere e se non è bono che piacere è

Nino Manfredi

Pienza Piazza Pio II
Piazza Pio II

Ma torniamo a Piazza Pio II ed al suo principale gioiello ...

La Cattedrale dell'Assunta

In mezzo a Piazza Pio II si erge la Cattedrale dell'Assunta.

Questa Cattedrale rappresenta, meglio di ogni altro monumento o palazzo o libro, il pensiero di Papa Pio II.

Avendo abitato per anni in Germania Papa Pio II conosceva le Hellenkirchen tedesche (in italiano chiese a sala) e quindi volle che la sua cattedrale avesse le tre navate alte uguali.

Al tempo stesso Papa Pio II era affascinato dalle linee gotiche delle chiese francescane specie di Assisi (da cui l'occhio centrale ed il tetto a due spioventi) e dalle linee "ricche ma sobrie" delle chiese di San Sebastiano a Mantova e Santa Maria Novella a Firenze disegnate da Leon Battista Alberti.

Questi furono i temi che dette al Rossellino per progettare la nuova Cattedrale ... continua per la lettura

Duomo

Ma cosa rende unica la Cattedrale dell'Assunta?

Semplice ... al suo interno si trovano cinque tavole dipinte dai più famosi pittori senesi dell'epoca e da un bellissimo altare che si vuole attribuire al Rossellino medesimo.

Questa è arte senese allo stato puro.

  1. Giovanni di Paolo - Madonna con Bambino tra i Santi Antonio Abate, Bernardino, Francesco e Sabina

  2. Matteo di Giovanni - Madonna in Trono con Bambino tra i Santi Bartolomeo, Caterina, Lucia e Matteo

  3. Bernardo Rossellino - Altare del Santissimo Sacramento

  4. Lorenzo di Pietro (detto il Vecchietta) - Assunzione della Vergine tra i Santi Agata, Callisto, Caterina e Pio

  5. Sano di Pietro - Madonna con Bambino tra i Santi Anna, Filippo, Giacomo e Maddalena

  6. Matteo di Giovanni - Madonna in Trono con Bambino tra i Santi Agostino, Girolamo, Martino e Nicola

Chi ha avuto la possibilità di visitare la National Gallery a Londra sa che all'arte senese sono dedicate ben due sale.

Pozzo dei Cani
il Pozzo dei Cani in Piazza Pio II

Dal 1966 tutto il centro storico di Pienza è, non per caso, Patrimonio dell'Unesco

Unesco
Pienza sito Unesco

le altre chiese

Ma Pienza non è solo la Cattedrale dell'Assunta e Piazza Pio II.

Bella è la Chiesa del San Francesco ed assolutamente è da visitare la pieve di Corsignano con la fonte battesimale dove furono battezzati sia Papa Pio II che Papa Pio III.

Cercate tra i capitelli della Pieve di Corsignano fino a trovare il ... Serpente Regolo.

Ricordiamo che a Pienza esiste una seconda rappresentazione del Serpente Regolo presso la Cripta di San Giovanni.

Pieve di Corsignano
Pieve di Corsignano

il Pecorino di Pienza ed il sapore del Cacio vero

Dopo tanta arte non può mancare un assaggio al Pecorino di Pienza.

Il pecorino è uno dei formaggi italiani più buoni ed allo stesso tempo di più lunga storia.

Il Pecorino di Pienza
Pecorino di Pienza

Gli Etruschi prima ed i Romani poi mangiavano Pecorino e questo è quasi ovvio essendo venuta prima la pastorizia dell'agricoltura.

I legionari Romani mangiavano il pecorino con olive nere e frutta secca.

In Italia il Pecorino è diffuso soprattutto nelle regioni di Toscana e Lazio ed in Sardegna, ma anche in Umbria e Sicilia.

Il Pecorino Toscano D.O.P. è il "nostro" Pecorino.

Il Pecorino di Pienza
Pecorino di Pienza

Fiera del Cacio di Pienza

Il Gioco del Cacio al fuso

A Pienza il Pecorino è così tanto di casa che ci fanno anche un gioco ... che non è il ruzzolone, ma si chiama Gioco del Cacio al fuso.

Ogni anno, tipicamente durante la prima Domenica di Settembre, i Sestieri di Pienza si sfidano in questo semplice gioco ... continuate qui per approfondire

la Fiera del Cacio
La Fiera del Cacio


Natale a Pienza

a Natale brucia il ciocco
a Natale brucia il ciocco

A Natale a Pienza non solo si brucia il ciocco, ma si gioca anche al Gioco del Panforte.

E non perdeteVi l'effetto che si forma quando fiocca la neve.



A giro per la Valdorcia

I Triboli
I cipressi dei Triboli

Oltre a Pienza altri quattro sono i comuni che formano la Val d'Orcia e, in ordine alfabetico, sono:

Tenete conto che una visita alla Val d'Orcia richiede, se non si pensa di fare le tappe di un rally, circa due / tre giorni.

Ed i Valdorcia si trovano sia i Triboli che quel piccolo gioiello fortificato che è Monticchiello.




Gli anni passano, gli interessi cambiano e l'epoca dei figli piccoli, con cui andare in giro ogni weekend, è finita.

Se siete interessati a proseguire la nostra storia sappiate che questo sito, come tutti gli altri di Toscana ed Umbria che possediamo, è in vendita.

Per informazioni contattateci via mail all'indirizzo:

siti.in.vendita@gmail.com

AugurandoTi una buona visita a Pienza ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com

Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti vicine a Pienza

Booking.com